InvestingFx24

Borsa, social e Forex news

Educazione finanza: fino al 30 le candidature per il Mese

(ANSA) – ROMA, 18 SET – C’è tempo fino al 30 settembre per
proporre iniziative ispirate al tema “Prenditi cura del tuo
futuro” e partecipare alla quarta edizione del Mese
dell’educazione finanziaria, promosso dal Comitato per la
programmazione e il coordinamento delle attività di educazione
finanziaria, che si terrà dall’1 al 31 ottobre.
    Il Comitato, guidato dalla direttrice Annamaria Lusardi, invita
associazioni, istituzioni, imprese, università e centri di
ricerca, scuole, fondazioni, pubbliche amministrazioni e
qualsiasi organizzazione voglia impegnarsi nel campo
dell’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale con
eventi di qualità a presentare la propria candidatura tramite il
form online disponibile sul sito www.quellocheconta.gov.it.
    Conferenze, webinar, iniziative culturali, seminari, spettacoli,
giornate di gioco e formazione rivolti ad adulti, ragazzi e
bambini, quest’anno con un’attenzione particolare alle donne e
ai giovani. Sono proprio le nuove generazioni e le donne,
infatti, i gruppi finanziariamente più fragili in Italia secondo
l’indagine realizzata nel 2020 dal Comitato insieme a Doxa “Emergenza Covid-19: gli italiani tra fragilità e resilienza
finanziaria”. In questi giorni si sta concludendo la nuova
indagine, che consentirà di aggiornare dati e valutazioni sulle
conoscenze finanziarie anche in relazione alla necessità di
resilienza di fronte alla crisi pandemica.
    “I nuovi dati, che presenteremo nelle prossime settimane,
confermano l’importanza e l’urgenza di lavorare sui gruppi
vulnerabili”, anticipa Lusardi che spiega anche il tema scelto
per questa edizione. “‘Prenditi cura del tuo futuro’ è
un’esortazione a pensare sì, ma soprattutto ad agire con
coraggio e determinazione. Un invito all’Italia e a tutti gli
italiani – puntualizza Lusardi – ad essere campioni nelle scelte
di ogni giorno, così come si aspira a fare nello sport”.
    “Il nostro obiettivo è semplificare l’accesso alla conoscenza
finanziaria in tutto il Paese, da Nord a Sud. Per farlo –
conclude – c’è bisogno della collaborazione di tutti”. Per aggiornamenti sulla manifestazione, è possibile seguire i
profili social @ITAedufin su Facebook, Twitter, Instagram e
@ComitatoEdufin su LinkedIn (ANSA).
   

(fonte Ansa)