InvestingFx24

Borsa, social e Forex news

Borsa: Europa contrastata, listini Usa nervosi, Milano +0,1%

(ANSA) – MILANO, 12 OTT – Si muovono a due velocità le
principali borse europee con i listini Usa piuttosto nervosi,
che oscillano intorno alla parità dopo la diffusione delle stime
del Fondo Monetario Internazionale. In crescita le stime
sull’Italia rispetto a luglio, in calo invece quelle sugli Usa.
    Milano guadagna lo 0,1% e Madrid lo 0,23%, mentre cedono Parigi
(-0,64%), Francoforte (-0,42%) e Londra (-0,36%). Di nuovo in
rialzo il greggio (Wti +0,45% a 80,88 dollari al barile; sale il
gas europeo (+1,56% a 86,7 euro al Mwh), con i metalli in
ordine sparso. Salgono l’alluminio (+3,3% a 3.064 dollari la
tonnellata) e il ferro (+2,12% a 793 dollari la tonnellata),
scende invece l’acciaio (-2,34% a 5.556 dollari la tonnellata).
    Prese di beneficio sugli estrattivo-minerari Rio Tinto
(-1,8%), Anglo American (-1,41%) e Bhp (-1,28%). In calo anche i
petroliferi Bp (-1,43%), TotalEnergies (-1,31%) e Shell
8-0,61%), piatta invece Eni (-0,08%) in Piazza Affari, dove
Tenaris lascia sul campo l’1,06%. Giù i produttori di
semiconduttori Asm (-1,47%) ed Stm (-1,24%) , contrastati i
costruttori di auto Volkswagen (-1,74%) e Stellantis (+0,15%).
    Il rialzo del Kerosene (+1,25% a 92,71 dollari al barile e +160%
da inizio anno), pesa sulle compagnie aeree Wizz Air (-2,41%),
Iag (-2,56%), Lufthansa (-2,29%), Ryanair (-1,77%) e Air France
(-0,78%). Contrastate le banche, con rialzi per Sabadell
(+1,53%), Bankinter (+1,32%) e Commerzbank (+0,96%), mentre
cedono Credit Agricole (-0,97%), Bbva (-0,3%), Bper (-0,73%) e
Banco Bpm (-0,76%). Poco mosse Unicredit (-0,05%) e Intesa
(+0,12%), positiva Mediobanca (+0,79%), con lo spread tra Btp e
Bund tedeschi che si assesta sotto i 102 punti. (ANSA).
   

(fonte Ansa)